Eventi Impossibili ep.1: il Dottor Pira

pubblicato martedì 26 marzo 2019 da Luca Silvani

Abbiamo ospitato il sommo Dottor Pira, amministratore delegato dei Fumetti Della Gleba, il più antico sito di fumetti Italiano in linea fin dal 1996, per farci spiegare come dominare lo stress armati di matita: ecco cosa è successo.

Come ampiamente dimostrato da una ricerca disponibile da qualche parte, lo Stress - naturale antitesi del Relax - è alla base di una grande varietà di contrattempi, tra cui: incendi domestici di pregiati tendaggi, cagnolini smarriti durante le vacanze estere e sughi bruciati con 25 ospiti a pranzo.

Indubbiamente uno dei più gravi mali del nostro tempo, per contrastare il quale lo scorso 23 marzo 2019 abbiamo organizzato un incontro con il superno Dottor Pira, occasione eccellente sia per conoscere il creatore di uno dei più antichi prodotti di alto intrattenimento come forse solo i Fumetti della Gleba sanno essere, ma anche e soprattutto per apprendere le ultime scoperte in tema di contrasto a questo oberante tran-tran della vita quotidiana e raggiungimento delle più alte vette di Relax.

Cos'è il Relax?

Questa la domanda da cui il Dottore partì molti anni fa, avvertendo una crescente difficoltà nella realizzazione dei suoi obiettivi: per rispondere e dunque risolvere abbracciò senza timore alcuno il metodo scientifico, avviando una serrata indagine della materia presso apposite strutture di laboratorio (spiagge, centri termali, montagne ed idromassaggi) e raccogliendo innumerevoli prove e riscontri sul campo. Il risultato di queste fatiche fu il glorioso tomo "super Relax" uscito per il grande pubblico in un comodo formato illustrato tuttora reperibile.

MA è solo in occasione del sopracitato appuntamento che il Maestro ha deciso di presentare i risultati della sua ricerca attraverso un format dal taglio decisamente più accademico: grazie all'ausilio di sofisticate diapositive elaborate al calcolatore elettronico e prestigiosi grafici a torta, è stato possibile apprezzare gli sconvolgenti risultati del suo mastodontico lavoro più in profondità, evidenziando ad esempio paralleli tra i suoi risultati e teorizzazioni di autori del calibro di Jerome K. Jerome e Robert L. Stevenson, inconsapevolmente dediti fin dal 1800 allo studio analitico del Relax.

E quindi?

La chiarezza espositiva sprigionata durante l'appuntamento sarebbe ovviamente  impossibile da riproporre nel breve spazio concesso a questo insignificante articolo. Potremo al massimo limitarci a ricordare una delle massime esposte durante il simposio:

"Lo scopo non è lavorare per permettersi il Relax MA rilassarsi per potersi permettere di lavorare".

Un epocale capovolgimento dogmatico contemporaneo che gli illuminati partecipanti  hanno potuto esperire non solo da semplici auditori ma anche da veri e propri artefici del proprio Relax, in una rilassantissima seduta di Disegno Rilassante assistiti dai sapienti consigli di sceneggiatura e tratto grafico dispensati dal maestro in persona.

Insomma, abbiamo trascorso un pomeriggio seriamente indimenticabile, al confine tra letteratura, ricerca agiografica, storia delle sensazioni e didattica della matita: in caso lo aveste perso presto dovremmo poter riuscire a caricare onlain la registrazione professionale eseguita da una troupe accorsa sul posto.

Nel frattempo vi raccomandiamo di leggere i Fumetti della Gleba e seguire i nostri canali social (qui c'è facebook, qui c'è instagram, qui c'è youtube), sia per non perdervi i prossimi appuntamenti - ne abbiamo un altro molto succulento in preparazione per il prossimo 13 aprile - che per godere della strepitosa documentazione già disponibile.