Wordpress: la vera risposta al "fai da te" nel mondo della realizzazione dei siti web

pubblicato martedì 4 dicembre 2018 da Alessandro Piconi

Anche quando si decide per il "fai da te" è importante scegliere gli strumenti giusti e Wordpress può essere la strada giusta per realizzare un sito web senza essere un programmatore

Si sente sempre più spesso promuovere il “fai da te” nell’ambito della realizzazione di siti web. Ma è effettivamente possibile realizzare un sito internet senza avere alcuna competenza tecnica, senza conoscere il significato di parole come hosting e database?

A sentire la pubblicità dei diversi servizi che promettono la realizzazione di un sito web con pochi e semplici click, sembrerebbe proprio di si.

C’è però un grosso “MA” di cui tenere conto. I cosiddetti servizi “website builders” offrono delle interfacce che consentono di creare il proprio sito web, potendo scegliere tra diverse opzioni. Per spingere al massimo la semplicità di utilizzo devono però necessariamente sacrificare la libertà di personalizzazione dell’utente.

Per fare un esempio piuttosto calzante, utilizzare questi tool anziché affidare la realizzazione del sito ad uno sviluppatore web è come montare da soli una libreria di Ikea, piuttosto che farne fare una su misura ed esattamente come la desideriamo da un artigiano. Se siete disposti ad imparare il “come si costruisce” del website builders e siete disposti ad accontentarvi di non avere completa libertà di scelta, allora potete provare uno di questi servizi.

Se invece quello che volete è un risultato “su misura”, vi sconsiglio di seguire questo approccio, perché rimarrete sicuramente delusi.

Una via di mezzo tra le due opzioni menzionate sopra è quella di utilizzare Wordpress, un software gratuito che consente la realizzazione di siti web.

In che cosa Wordpress è diverso da un qualsiasi sistema website builders?

Wordpress offre tutte le possibilità messe a disposizione da questa tipologia di servizi, ma bisogna, come per ogni software, capirne il funzionamento e imparare ad utilizzarlo. E’ comunque molto semplice ed intuitivo e quello che richiede in termini di apprendimento lo si guadagna in libertà di personalizzazione.

Wordpress inoltre è opensource: questo significa che è possibile per un programmatore intervenire per modificare e integrare le sue funzionalità. Wordpress può contare su una comunità di sviluppatori molto grande che, con il tempo, ha contribuito alla sua crescita. Ad oggi con questo software è possibile realizzare qualsiasi tipologia di sito web: da una semplice vetrina ad un forum, da un blog ad un ecommerce.

A riprova della sua grande flessibilità e affidabilità, c’è una statistica impressionante sulla sua enorme diffusione: un sito web su tre è fatto con Wordpress.

Wordpress può rappresentare quindi il giusto punto d’incontro tra il prodotto preconfezionato e quello su misura: consente infatti di realizzare un sito in completa modalità “fai da te”, ma permette anche, se necessario, l’intervento di un programmatore se si vuole procedere ad una personalizzazione ulteriore del risultato finale.

A riprova di come sia possibile realizzare un sito web senza alcuna competenza tecnica utilizzando Wordpress, si terrà, presso il Sablab, venerdì 28 dicembre il corso “Primi passi con Wordpress” che vi guiderà per mano in sole due ore dalla registrazione del dominio alla pubblicazione online del sito.